CARTA RELATIVA ALLE CONDIZIONI GENERALI
DI SERVIZIO PER INVII POSTALI E TRASPORTO PACCHI
- 2019 -

A) Specifiche del servizio di trasporto e spedizione nazionale ed internazionale con servizio ordinario

Pesi e misure degli invii / pacchi:

invii postali superiori a 2 Kg / pacchi postali superiori a 20 Kg e fino a 30 Kg formato: somma delle dimensioni 240 cm – lato massimo 150 cm

Accettazione e/o ritiro presso il domicilio del mittente:

L'accettazione della spedizione, la prenotazione telefonica, il ritiro o la consegna presso il domicilio del mittente/destinatario sono effettuati, nei giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì dalle h 09.00 alle h 12.30 e dalle h 14.00 alle h 18.00.
Negli stessi orari è possibile telefonare per richiedere informazioni generali oppure informazioni relative a spedizioni già effettuate.

Imballo:

I colli devono essere chiusi e confezionati adeguatamente in base al loro contenuto, devono essere marcati con nome ed indirizzo completi sia del mittente che del destinatario,
devono riportare marcature che ne consentano la corretta manipolazione e gestione (frecce di senso di carico, simbolo 'fragile', marcatura per le merci pericolose secondo la normativa ADR, ecc.). In caso di dubbi, prima della spedizione, il mittente può contattare Airone Srl ai recapiti indicati.

Documentazione di accompagnamento:

le spedizioni devono essere accompagnate da DDT o da altro documento utile alla scorta ed al controllo della spedizione. Le istruzioni particolari relative ai servizi di contrassegno, preavviso telefonico, consegne su appuntamento, prova di consegna, copertura assicurativa devono essere impartite per scritto prima dell'effettuazione della spedizione. Tali istruzioni sono modificabili e/o revocabili in corso di esecuzione del servizio e sempre che sia possibile disporre materialmente ancora dell'invio.
La modifica o revoca delle istruzioni deve essere formulata per scritto utilizzando la posta elettronica, o il telefax, o la comunicazione scritta presentata a mano dall'avente diritto.
I recapiti sono quelli indicati nella presente Carta.
Per le spedizioni destinate al di fuori della Comunità Europea dovrà essere fornita una fattura per l'espletamento delle formalità doganali sia in Italia che all'arrivo nella destinazione finale ed altre eventuali dichiarazioni all'uopo necessarie (dichiarazione relativa all'origine della merce, dichiarazione 'Dual Use', ecc): il servizio operativo di Airone Srl è a disposizione per fornire le indicazioni e le informazioni necessarie, ai recapiti indicati nella presente Carta.

Tipologie di beni/merci non accettate dal servizio:

  • Armi e loro parti
  • Oggetti preziosi
  • Titoli cartacei
  • Materiali rientranti nella classe ADR 1 (esplosivi)
  • Materiali rientranti nella classe ADR 7 (radioattivi)
  • Merci deperibili e/o soggette a trasporto a temperatura controllata
  • Rifiuti speciali e/o pericolosi
  • Sostanze infettive
  • Animali vivi
  • Invii in contrasto con disposizioni di legge specifiche
  • Invii soggetti a restrizione imposte dalla navigazione aerea .

Nel caso in cui il mittente non dichiari correttamente il contenuto degli invii, e questi, a seguito di verifica, risultassero non ammissibili al servizio, egli sarà responsabile di tutti i danni diretti ed indiretti, fatta salva l'eventuale denuncia agli organi di Polizia.
In caso di dubbi il mittente può contattare preventivamente Airone Srl ai recapiti indicati.

Consegna al domicilio del destinatario:

la consegna al destinatario avviene all'indirizzo indicato dal mittente.
Eventuali anomalie/danni presenti sull'invio devono essere contestati al momento della consegna ed opportunamente indicati e circostanziati per scritto sul bollettino/lettera di
vettura di consegna.
La mancanza di riserve scritte all'atto della consegna, nei modi suddetti, fa decadere qualunque richiesta di indennizzo successiva.
La generica annotazione scritta 'con riserva di controllo' o 'con riserva di successivo controllo' non sarà ritenuta valida per il reclamo di un danno.
Non si effettuano consegne nei giorni di sabato e festivi.

Tempi di consegna di invii ordinari:

I tempi di consegna, che rappresentano anche gli standard di qualità, sono i seguenti :

  • servizio nazionale : consegna in 1 – 2 giorni lavorativi (esclusi sabato e giorni festivi)
  • Unione Europea: da 6 a 12 giorni lavorativi (esclusi sabato e giorni festivi)
  • Paesi Extra Unione Europea: da 9 a 18 giorni lavorativi (esclusi sabato e giorni festivi)

Nel computo dei giorni di consegna è escluso il giorno del ritiro e della partenza dal terminal.
La forbice dei tempi di consegna è in dipendenza della destinazione finale: il mittente può ottenere informazioni dettagliate contattando l'ufficio.
Eventuali interruzioni o indisponibilità del servizio vengono segnalati al mittente prima dell'effettuazione della spedizioni. Per invii già in corso di spedizione il mittente viene informato via telefono o via telefax o via mail, con le informazioni relative alle azioni messe in atto per risolvere il problema.

Tracciamento delle spedizioni:

Il cliente potrà ottenere informazioni relative allo stato della spedizione inoltrando richiesta via telefono o telefax o messaggio di posta elettronica; l'evasione della richiesta avviene in base alle seguenti tempistiche:

  • spedizioni nazionali : entro circa 4 ore
  • spedizioni destinate nella UE : entro circa 6 ore
  • spedizioni destinate fuori dalle UE : il giorno successivo alla richiesta

Consegne fermo deposito di arrivo:

nel caso in cui il mittente segnali che la consegna al destinatario deve avvenire 'fermo deposito di arrivo' l'invio viene trattenuto, presso il terminal di arrivo, ed il destinatario
provvede personalmente con suo mezzo al suo ritiro; se il destinatario non provvede al ritiro presso il terminal dopo il terzo giorno dall'arrivo, saranno applicabili le spese
di giacenza a carico del mittente oppure a carico del destinatario (nel caso in cui se ne faccia carico il destinatario, egli dovrà pagarle all'atto del ritiro della merce).


Consegne a caselle postali:

Non previste Tentativi di consegna: è previsto un tentativo di consegna a domicilio del destinatario.
In caso di sua assenza o di suo rifiuto a ritirare la spedizione, l'invio rientra al deposito e viene posto in giacenza.

Giacenza:

A seguito della mancata consegna e di rientro al deposito/terminal, la spedizione viene messa in giacenza ed il mittente viene avvisato per la richiesta di istruzioni.
Il limite ordinario di giacenza è di 15 giorni; in mancanza di istruzioni, decorso tale termine, la merce viene fatta rientrare al mittente con le spese a suo carico.
Sono a carico del mittente le spese di giacenza e le spese di riconsegna al destinatario, a meno che il destinatario non dia il suo assenso a farsene carico (salvo il diritto di rivalsa nei confronti del mittente, nel caso in cui il destinatario non ottemperasse nonostante la sua conferma di pagamento). Tutte le istruzioni devono essere comunicate e confermate per scritto a mezzo telefax o messaggio di posta elettronica.

Rientro al mittente:

A seguito della mancata consegna, il mittente può richiedere, per scritto, che la merce gli venga restituita con tutte le spese a suo carico.

Contro-ordine di spedizione:

Il mittente può richiedere l'immediato rientro della merce o richiedere il cambio di indirizzo di consegna o richiedere la consegna ad altro destinatario:

  • in corso di spedizione, sempre che l'invio non sia già stato consegnato al destinatario originario
  • a fronte di avviso di giacenza a seguito di mancata consegna.

Sono a carico del mittente le spese inerenti e conseguenti al contro-ordine.
Contro-ordini impartiti dal destinatario non verranno presi in considerazione, se non esplicitamente autorizzati dal mittente e dopo che sarà stato confermato chi paga le spese.
Tutte le istruzioni devono essere comunicate e confermate per scritto a mezzo telefax o messaggio di posta elettronica.

Leggi, Norme e Convenzioni applicabili:

  • per i trasporti nazionali: Legge 286/2005 e successive modifiche
  • per i trasporti camionistici internazionali: Convenzione CMR e succ. modifiche
  • per i trasporti aerei nazionali: Codice della Navigazione Aerea
  • per i trasporti aerei internazionali: Convenzione di Varsavia 1929 e succ. Modifiche
  • Direttiva Generale di cui alla delibera AGCOM n. 413/14/CONS del 29/07/2014
  • Direttiva in materia di definizione delle controversie derivanti da reclami nel settore postale di cui alla delibera AGCOM n. 184/13/CONS del 28/02/2013

B) Servizi accessori

Contrassegno:

Il mittente che intenda gravare l'invio di contrassegno per incasso di una somma determinata, a suo favore, deve dare istruzioni scritte all'atto della spedizione, indicando l'ammontare da riscuotere e la forma di riscossione (contanti o assegno bancario – in caso di assegno bancario il mittente deve indicare chiaramente nelle istruzioni che Airone Srl è manlevata da qualunque responsabilità in ordine alla copertura dell'assegno). Nel caso in cui il destinatario non intedesse pagare all'atto della consegna, la merce rientra al deposito e viene messa in giacenza, con avviso scritto al mittente. Il servizio è soggetto a supplemento di costo.

Preavviso telefonico: 

A fronte di esplicita richiesta del mittente, la consegna verrà effettuata previo preavviso telefonico al destinatario, con spesa a carico del mittente Consegne su appuntamento: se esplicitamente richiesto dal mittente è possibile concordare l'appuntamento di consegna al destinatario: è obbligatorio in questo caso il preavviso telefonico.
Non è possibile concordare preventiamente appuntamenti di consegna per destinazioni Extra-UE per le quali sia previsto l'espletamento di formalità doganali: l'appuntamento di consegna potrà essere concordato solo dopo che le formalità doganali saranno state assolte.
La prestazione è soggetta a costo supplementare.

Prova di consegna:

Nel caso in cui il mittente richieda la prova di avvenuta consegna della spedizione, essa verrà fornita in formato cartaceo o in formato elettronico. La prova di consegna può essere richiesta anche successivamente alla spedizione. Il servizio è soggetto a supplemento di costo.

Limiti di responsabilità ed assicurazione

I limiti di indennizzo ordinario in caso di danno parziale o perdita sono i seguenti:

  • spedizioni nazionali via terrestre: Euro 1,00 / Kg
  • spedizioni nazionali via aerea : Euro 15,49 / Kg
  • spedizioni internazionali via terrestre: DSP 8,33 / Kg
  • spedizioni internazionali via aerea: USD 20,00 / Kg

Il mittente può richiedere una copertura assicurativa 'per valore intero della merce':
all'atto della spedizione, nelle istruzioni scritte, egli deve indicare il valore che intende assicurare e dare mandato di coprire l'assicurazione. Il mittente può richiedere anche la
copertura assicurativa per rischi diversi dal quelli di trasporto (atti vandalici, guerra, rapina):
Airone Srl si riserva di confermarne la fattibilità ed il relativo costo.

Airone Srl non risponderà in nessun caso per i danni indiretti quali:

  • mancato guadagno
  • perdita di vendita
  • perdita di interessi
  • danno di immagine
  • fermo di produzione e relativo costo del personale
  • mancata partecipazione a fiere e/o esposizioni e/o eventi

Non sarà possibile ricomprendere questi eventi neanche nella eventuale copertura assicurativa 'a valore intero', che il mittente dovesse eventualmente richiedere.

Non sono inoltre assicurabili oggetti preziosi, denaro, merce usata o in restituzione, effetti personali, le merci non ammesse al trasporto.
In caso di danno o di perdita della merce il mittente dovrà presentare la fattura e/o scontrino fiscale, dalla quale si rilevi il reale valore assicurato dichiarato all'atto della spedizione.
Ulteriori informazioni specifiche e spiegazioni possono essere richieste ad Airone Srl prima dell'effettuazione della spedizione ai recapiti indicati nella presente Carta.

C) Reclami e limiti di indennizzo

Il mittente può inoltare reclamo per mancata effettuazione del servizio, per ritardo nella consegna, per danno o perdita della merce, per inefficienza del servizio, per insosservanza della clausole contrattuali o di quanto previsto nella presente Carta; il reclamo, senza oneri aggiuntivi, può essere inoltrato a mezzo telefax, posta elettronica o raccomandata.

Termine di presentazione dei reclami

  • nel caso di mancata effettuazione del servizio o di consegna oltre i termini standard: entro 5 giorni di calendario dal termine standard massimo previsto
  • per danni alla merce: entro 5 giorni di calendario dalla data di consegna al destinatario.

Dopo il ricevimento del reclamo Airone Srl provvederà ad effettuare tutte le verifiche, e comunicare al Cliente, al massimo entro quarantacinque giorni dal ricevimento del reclamo, l'esito dello stesso. Il mittente può richiedere in qualunque momento informazioni circa lo stato di elaborazione del reclamo.

Accoglimento del reclamo

In caso di accoglimento del reclamo verrà comunicato l'indennizzo riconosciuto al Cliente nei seguenti limiti:
- mancata effettuazione del servizio (non attribuibile/riconducibile a responsabilità del mittente) : il costo della spedizione

  • consegna oltre i termini standard previsti (ritardo nella consegna): 15% del costo della spedizione (escluse dal computo le spese per i servizi accessori)
  • danno parziale o perdita della merce:
    1. se il mittente non ha richiesto l'assicurazione 'a valore pieno':
      • spedizioni nazionali via terrestre: Euro 1,00 / Kg
      • spedizioni nazionali via aerea : Euro 15,49 / Kg
      • spedizioni internazionali via terrestre: DSP 8,33 / Kg
      • spedizioni internazionali via aerea: USD 20,00 / Kg
    2. se il mittente ha richiesto l'assicurazione 'a valore intero':
      • il valore della merce assicurato (totale in caso di danno o perdita totale, o parziale in caso di danno o perdita parziale) – sull'indennizzo dovuto sarà applicato uno scoperto del 15% con un minimo di Euro 150,00

Per gli invii nazionali è ammesso l'indennizzo a favore del destinatario a fronte di formale rinuncia scritta del mittente con allegata la fotocopia del suo valido documento di identità nonchè di visura camerale nel caso di aziende (avente data non superiore a tre mesi precedenti).
Per gli invii internazionali l'indennizzo sarà versato al mittente fino a quando non sia avvenuta la consegna al destinatario, salvo esplicita rinuncia scritta del mittente a favore del destinatario accompagnata dalla fotocopia del valido documento di identità del mittente nonchè di visura camerale nel caso di aziende (avente data non superiore a tre mesi precedenti).

Rigetto del reclamo

In caso di rigetto del reclamo, verrà fornita al mittente risposta scritta contenente le motivazioni alla base del rigetto e l'indicazione delle verifiche effettuate.

Definizione delle eventuali controversie

Nel caso in cui il mittente non sia soddisfatto dell'esito del reclamo (o non abbia ricevuto risposta entro il termine stabilito) egli potrà presentare istanza di conciliazione. La procedura, svolta in sede locale e con l'assistenza eventuale di una Associazione di tutela dei consumatori e degli utenti, si conclude entro sessanta giorni dalla ricezione dell'istanza stessa con la contestuale stesura di un verbale. Airone Srl comunicherà per scritto al mittente l'esito della procedura di conciliazione allegandone copia. Eventuali ragioni ostative allo svolgimento del procedura di conciliazione saranno comunicate al mittente entro trenta giorni.
Ove il mittente ritenesse insoddisfacente - in tutto od in parte - l'esito della procedura di conciliazione, egli potrà chiedere all'Autorità di definire la controversia derivante dal reclamo ai sensi dell'art. 6 della Direttiva di cui alla delibera AGCOM n. 184/13/CONS del 28/02/2013; nella richiesta di definizione della controversia egli potrà avvalersi eventualmente della assistenza di una Associazione nazionale dei consumatori e degli utenti.
E' fatta salva la facoltà del mittente di adire l'Autorità giudiziaria indipendentemente dalla presentazione di reclamo e di richiesta di conciliazione ovvero, in alternativa, di attivare meccanismi di risoluzione extragiudiziale della controversia, ai sensi del Decreto Legislativo 4 marzo 2010 n. 28.

D) Conclusione del contratto – Pagamento del servizio – Pagamento degli indennizzi

Il mittente riceve copia della presente Carta prima dell'effettuazione della spedizione ed il contratto si intende concluso, alle condizioni di cui alla presente Carta, nel momento di affidamento della spedizione da parte del mittente.
Nel caso di sottoscrizione di un contratto individuale di durata, il mittente può recedere anticipatamente dal contratto stesso con il preavviso di 1 mese e senza applicazione di penali.
Il foro competente è quello di Torino.

Pagamento del servizio

Il pagamento del servizio è:

  • anticipato o contestuale alla spedizione nel caso di mittente/cliente con il quale non sia stato sottoscritto un contratto di durata oppure si tratti di cliente nuovo
  • posticipato alla spedizione nel caso di mittente/cliente che dispone di contratto di durata oppure si tratti di cliente storico.


Il pagamento del servizio potrà avvenire:

  • per contanti
  • con assegno bancario non trasferibile o assegno circolare
  • con bonifico bancario (anticipato prima dell'effettuazione della spedizione per mittente senza contratto di durata).

Nel caso di ritardato pagamento alla scadenza, per i servizi con pagamento posticipato, il mittente dovrà corrispondere gli interessi moratori come da D.Lgs. 231/2002 e succ. modifiche.
Fatti salvi i casi di inadempimento da parte del mittente, Airone Srl non pretenderà da questo alcuna prestazione corrispettiva in caso di prestazioni da esso non richieste e provvederà, a propria cura e spesa, al ripristino – ove necessario – delle condizioni tecniche e contrattuali pre-esistenti.

Pagamento degli indennizzi

Il pagamento dell'indennizzo, secondo i limiti di cui al capo C, può essere:

  • automatico : a seguito di segnalazione del mittente e del successivo accertamento del disservizio; tale modalità è prevista per il solo caso di mancata effettuazione del servizio
  • a richiesta: il mittente deve richiedere specificamente l'indennizzo; tale modalità è prevista per tutti gli altri casi.

L'indennizzo verrà corrisposto entro sessanta giorni.
Tale termine decorre:

  • nel caso di indennizzo automatico : dall'accertamento - da parte di Airone Srl del disservizio - che viene effettuato entro quarantacinque giorni dal ricevimento della segnalazione del mittente;
  • nel caso di reclamo da parte del mittente con richiesta di indennizzo: dalla decisione sul reclamo comunicata al mittente entro quarantacinque giorni dalla ricezione del reclamo;
  • nel caso di accordo in sede conciliativa: dalla data in cui l'accordo è divenuto vincolante per le parti (accordo da definirsi entro sessanta giorni dalla ricezione dell'istanza di conciliazione);
  • nel caso di risoluzione della controversia tramite l'Autorità: dal ricevimento da parte di Airone Srl della delibera o della determinazione direttoriale di risoluzione della controversia.

Il pagamento dell'indennizzo potrà essere effettuato:

  • a mezzo bonifico bancario
  • a mezzo assegno bancario non trasferibile.

E) Qualità dei servizi

Airone Srl ha definito i seguenti indicatori di qualità del servizio per l'anno 2019:

  1. indicatore di rispetto dei tempi di consegna indicati nel punto A : la misurazione avviene tramite i dati presenti nel sistema informatico aziendale ed in base alle rilevazioni effettuate presso i terminal riceventi dei corrispondenti; la lettera D indica il giorno in cui la spedizione è disponibile presso il magazzino di partenza e il numero indica i giorni lavorativi di transit-time fino alla consegna al destinatario; l'obiettivo è espresso in percentuale sul numero totale degli invii movimentati;
  2. indicatore di trattamento dei reclami : evidenzia la tempistica di evasione dei reclami e/o segnalazioni di disservizio ricevute dai clienti; il dato base fa riferimento al limite massimo in giorni previsto per la comunicazione al mittente dell'esito del reclamo; l'obiettivo numerico esprime il miglioramento in positivo del limite massimo - la misurazione dell'indicatore è in base alle 'non conformità/reclami' inseriti nel sistema informatico gestionale;
  3. indicatore di n. di reclami : il primo numero indica i reclami stimati come 'fisiologici' nell'ambito della movimentazione annuale, mentre il secondo numero esprime l'obiettivo 'migliorativo' da tenere presente nello sviluppo e svolgimento del servizio- la misurazione è fatta in base al dato dei reclami inseriti nel sistema infomatico gestionale.

La rilevazione dei risultati finali degli indicatori è su base annuale.
Indicatore n. 1 :
Invii ordinari :

Italia: D + 2        Obiettivo: 95 %
U.E.: D + 6-12       Obiettivo: 95 %
Extra U.E.: D + 9-18             Obiettivo: 95 %

Indicatore n. 2 :

45 giorni        Obiettivo: 32 giorni

Indicatore n. 3 :

12 reclami / anno        Obiettivo:8 reclami / anno

F) Recapiti di contatto

L'orario degli uffici è :

  • mattino: dalle h 09.00 alle 12.30
  • pomeriggio: dalle h 14.00 alle 18.00

dal lunedì al venerdì.


Nr. di telefono : 0119063906 / 0119063907 r.a.
Nr di telefax: 0119015903
Indirizzo mail :

per ritiri / richieste di informazione:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

per invio di reclami:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Airone Srl utilizza i cookies in questo sito. I cookies ci aiutano a sapere come consultate il nostro sito web e per migliorare la Vostra navigazione.
Se continuate a navigare accettate l'uso dei cookies. Potete consultare l'informativa specifica cliccando su 'Leggi informativa'.